Lo skincare antinquinamento per una pelle luminosa

Lo skincare antinquinamento per una pelle luminosa

Tra beauty routine e buone abitudini quotidiane, tutti i segreti per combattere il grigiore dello smog e quello del ritorno alla frenetica vita cittadina.

Ormai sappiamo tutti che la bellezza e la lucentezza della nostra pelle dipendono da diversi fattori: primo fra tutti, lo stato d’animo, capace di influenzare non solo le nostre reazioni emotive, ma anche la lucentezza del nostro viso: non è un caso che quando siamo felici tutti ci facciano notare anche quanto siamo più belli e luminosi, ma è indubbio che uno dei fattori contro cui è necessario prendere le dovute precauzioni risieda proprio nelle condizioni esterne.

Stiamo parlando di inquinamento, smog e polveri sottili che, anche se non ce ne accorgiamo, accompagnano costantemente ogni nostro passo compiuto nelle città in cui viviamo, andando a influire negativamente anche sulla nostra pelle.

E se con le vacanze estive abbiamo fatto il pieno di tranquillità, sole e vitamina D, il rientro in città porta inevitabilmente a riprendere i ritmi frenetici che non solo cancellano ogni traccia di relax che ci siamo concessi in vacanza, costringendoci a fare i conti anche con un colorito più spento e con le imperfezioni causate dall’occlusione dei pori a opera proprio delle polveri sottili.

Ecco allora qualche consiglio per prolungare al massimo lo splendore della nostra pelle e l’effetto sole + relax che ci ha donato un incarnato luminoso e dorato nel corso dei mesi estivi appena trascorsi.

Lo skincare antinquinamento per una pelle luminosa

Partiamo, come sempre, da un gesto semplice quanto fondamentale come quello della detersione che, in questo caso, è meglio se operata con ingredienti rivoluzionari come l’ossigeno attivo e complessi vegetali multi-phase che detergono in profondità il viso eliminando gli accumuli di impurità e preparando la pelle all’assorbimento dei principi attivi degli step successivi.

Dall’acqua micellare al latte detergente esistono ormai tantissimi prodotti, delicati ma super efficaci, pensati apposta per combattere gli effetti negativi dell’inquinamento sulla pelle.

Passiamo, dunque, all’idratazione, perché una pelle non ben idratata è anche più soggetta alle cattive conseguenze dello smog: ecco dunque che scegliere il giusto prodotto diventa una delle prime buone azioni che possiamo compiere per proteggere la nostra pelle. Il mercato è pieno di nuovi cosmetici pensati appositamente per contrastare gli effetti negativi dell’inquinamento, come le maschere a base di alga clorella, un tipo di alga che possiede innumerevoli proprietà utili a rinforzare le difese della pelle e a purificarla dalle tossine, da fare possibilmente al mattino, subito dopo la detersione.

Lo skincare antinquinamento per una pelle luminosa

E se non vogliamo fermarci alla “superficie” delle cose, così come della nostra pelle, ma preferiamo andare ad agire in profondità, allora cerchiamo di inserire nelle nostre abitudini quotidiane anche il tempo per gustare un ottimo tè verde o una tisana al carciofo, entrambi con effetti depurativi che aiutano a purificare i nostri organi, fegato in particolare, e di conseguenza a dare nuova luce anche alla pelle.

 

 

Share