Vero o falso? I miti sull’attività fisica: ecco tutto quello che dovete sapere

Ci sono tante leggende, miti e credenze popolari molto diffuse, tutte legate all’attività fisica: ma sono vere o false? Noi vogliamo svelarvi tutta la verità!

Per esempio, vi siete mai chiesti – durante un allenamento – quando e se fosse il caso di bere acqua? Oppure: è vero che l’esercizio fisico svolto in casa anziché in palestra è meno efficace?

Ecco allora tutte (o quasi) le risposte, le conferme o le smentite sui miti dell’attività fisica che vogliamo darvi per praticare sport o fare esercizio senza troppi pensieri!

1. Durante un allenamento è meglio non bere acqua.

Falso: mentre si svolge attività fisica l’organismo ha bisogno di acqua (o bevanda energetica) per reintegrare i sali minerali persi durante l’allenamento attraverso la sudorazione. Bere molta acqua è in generale sempre un’ottima idea, ma soprattutto quando si fa esercizio fisico!

Bere acqua durante lo sport

2. Dopo l’allenamento bisogna aspettare almeno 15 minuti prima di fare la doccia

Vero: appena finito di fare esercizio, i personal trainer raccomandano di indossare vestiti caldi o termici che assorbano il sudore e di aspettare almeno 15 minuti prima di fare una bella doccia: la temperatura dell’acqua non deve essere troppo alta, l’ideale è che sia tiepida o a temperatura ambiente. Questo è importante perché l’acqua bollente non aiuta la tonificazione della pelle, che dopo una sessione di allenamento presenta oltretutto i pori dilatati.

3. Un’attività fisica a bassa intensità è migliore di una ad alta intensità

Falso: ogni tipologia di attività fisica fa bene al corpo e alla mente, ognuno conosce i propri limiti e sa perfettamente fino a che livello può spingersi facendo sport. Un allenamento a bassa intensità e prolungato aiuta a bruciare calorie tanto quanto un allenamento ad alta intensità, però, di minore durata: la differenza sta solo quindi nella quantità di tempo dedicata all’attività fisica scelta.

4. Fare sollevamento pesi non snellisce ma ingrossa solo i muscoli

Falso: utilizzare pesi durante l’allenamento è un modo molto valido per aumentare l’efficacia degli esercizi previsti per ogni gruppo muscolare. Il segreto è quindi come vengono usati i pesi all’interno dei vari esercizi e non il sollevamento pesi fine a sé stesso. Inoltre, se notiamo un cambiamento o un ingrossamento di un particolare muscolo, vuol dire che forse stiamo esercitando troppo una particolare parte del corpo e ne stiamo trascurando un’altra: l’allenamento efficace è infatti quello che prevede la stimolazione di tutti i fasci muscolari.

Sollevamento pesi

5. Fare esercizio fisico fa aumentare la fame

Falso: dopo un allenamento intenso il senso di fame si attenua, non aumenta: chi fa sport infatti dovrebbe consumare un pasto completo 2/3 ore prima dell’allenamento e poi mangiare uno spuntino energetico a mezzora dall’inizio della sessione di esercizi. Anche per questo motivo, l’attività fisica serve a rimanere in forma, bruciare calorie e a regolarizzare l’assunzione di cibo nel corso di un’intera giornata.

6. Gli esercizi svolti in casa hanno la stessa efficacia di quelli fatti in palestra

Vero: l’attività fisica è sempre efficace, qualsiasi sia il luogo dove viene svolta. Fare esercizio a casa, al parco o in palestra non compromette il risultato finale, l’importante è che ci mettiate impegno, costanza e regolarità. Fissate quindi un obiettivo, fatevi consigliare un programma di allenamento e cominciate ad allenarvi dove volete!

Fare esercizio a casa

7. Allenarsi tutti i giorni non va bene

Vero e falso: allenarsi ogni giorno può essere giusto così come dannoso, tutto dipende dalla tipologia di sport o attività fisica che si svolge e dai segnali che il corpo trasmette. Se allenandosi tutti i giorni ci si sente sempre più stanchi e indolenziti allora bisognerà darsi dei giorni di stop, ma se ci si sente bene con sé stessi e gli esercizi giornalieri sono diversificati allora…perché no?

8. Fare gli addominali serve a snellire pancia e punto vita

Falso: gli esercizi che stimolano i muscoli addominali servono a tonificare e definire il gruppo muscolare dell’addome, ma non aiutano (da soli) a snellire pancia e punto vita. Per ottenere un risultato ottimale nella zona descritta bisogna abbinare all’esercizio anche una parte di allenamento cardio per bruciare calorie e seguire anche una corretta alimentazione.

Le informazioni tecnico-scentifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento.

Rimettersi in forma Sport