La bontà semplice

Continua con la linea PRIVOLAT e la voce di un timido ragazzino il racconto di “Tutti i Mondi di Misura”, cinque storie, cinque mondi che confluiscono dentro lo stesso universo e che narrano la vita contemporanea attraverso la voce di cinque protagonisti grazie ai quali scoprire e vivere, stagione dopo stagione, ma anche generazione dopo generazione, emozioni, gusti e gesti quotidiani.

Un ragazzino osserva timidamente la mamma e il fratello maggiore scambiarsi affettuose effusioni mentre sono in cucina a fare colazione. I suoi pensieri vanno all’amore in senso assoluto, qualcosa che gli sembra molto più grande di lui e che non sa ancora gestire né comprendere.
Il ragazzino di TIMDM è sensibile, guarda in profondità, ma si sente a suo agio con le cose semplici, è bravo con le parole, ma preferisce parlare attraverso i piccoli gesti. Come quelli che mette in atto in classe, dove a catturare la sua attenzione c’è una graziosa ragazzina che come lui non può mangiare tutti i dolci in quanto soggetta a intolleranze al latte.

Per questo esiste la linea Privolat, dove non ci sono nè latte né uova, ma nessuno se ne accorge, tanta è la bontà e la friabilità dei suoi prodotti, semplici e leggeri, come i gesti che abbracciano la giornata di un ragazzino simpatico e genuino che cresce alla ricerca delle cose buone della vita.

Perché la genuinità delle cose buone paga sempre ed ecco che quella che in apparenza può sembrare una rinuncia porta valore aggiunto allo spuntino come momento di condivisione, ancora più semplice e facile da vivere e gustare grazie alle nuove comode monoporzioni dei biscotti Ptivolat al miele in carta certificata FSC.

“Vorrei essere già grande per conoscere tutti i segreti dell’amore. Trovare le parole giuste per conquistare la sua attenzione e farla entrare nel mio mondo. E poi scoprire che un gesto vale più di mille parole”
Per essere buoni, basta essere semplici.
MISURA, senza latte né uova.

Benessere bontà lifestyle