Farine e Cereali

IL MIGLIOR GRANO SELEZIONATO PER DARVI IL MEGLIO

La farina è una materia prima importante presente in moltissime preparazioni della nostra tradizione culinaria. Prodotti da forno, dolci, pasta, hanno tutti in comune questo ingrediente che presenta diverse tipologie distinguibili per granulometria e contenuti nutrizionali. Vediamo le tipologie di farina e cereale che troviamo nelle ricette dei prodotti Misura.

 

Farina 100% integrale

La farina integrale è una farina non raffinata, ottenuta dalla macinazione diretta dell’intero chicco di grano, lasciando intatti i principi nutritivi che lo compongono. È considerata più completa in quanto contiene l’intero chicco in tutte le sue parti: il cuore del chicco ricco di amido, la crusca ricca di fibre ed il germe ricco di grassi e micronutrienti.

I prodotti Misura FIBREXTRA contengono farina 100% integrale.

Farina Tipo 2

Conosciuta anche come farina “semi-integrale” è una farina caratterizzata da un maggior contenuto di parti cruscali rispetto alle farine di tipo 1, 0, e 00 e un maggiore quantitativo di componenti fibrose e germe del chicco. È una farina che presenta ottime caratteristiche nutrizionali ed è più facile da lavorare rispetto alla farina integrale.

Farina Tipo 0

Più raffinata rispetto alle due farine precedenti è la farina che proviene dalla parte più interna del chicco di grano. Ha un minor contenuto di micronutrienti presenti invece nelle farine tipo 2 e farina integrale. 

Farina di cereali antichi

I cereali antichi sono gustose varietà conosciute dall’uomo sin dall’antichità e rimasti originali perché sono rimasti pressoché uguali. Alcuni grani antichi sono il Grano Saraceno coltivato fin dal X secolo, il Farro dicocco tra i più antichi coltivati dall’uomo, il grano duro Cappelli originario del Sud Italia e la Quinoa, coltivata da oltre 5.000 anni sugli altipiani delle Ande.

Puoi ritrovare tutto il sapore dei grani antichi nei prodotti Misura MULTIGRAIN!

Farina di soia

La soia è un legume largamente utilizzato per l’alimentazione, fonte di proteine vegetali, è uno degli alimenti più ricchi di proteine esistenti in natura. In commercio troviamo molti alimenti che utilizzano come base la soia, come la farina, molto simile alla farina estratta dai cereali. Si può usare come le normali farine in cucina per la preparazione di pasta, biscotti, dolci e pane.
Non contiene glutine, quindi può essere una valida alternativa per i celiaci. Inoltre, studi internazionali hanno dimostrato che una delle proprietà della soia è quella di riuscire ad abbassare il colesterolo LDL («colesterolo cattivo») circa del 10-15%*. Un toccasana quindi anche per le arterie!

La soia utilizzata da Misura nei suoi prodotti è solo soia ITALIANA e NO OGM.
(Fonte* www.fondazioneveronesi.it)

Farina di mais

Conosciuta come ingrediente principe per la polenta, non tutti sanno che la farina di mais viene utilizzata per tante preparazioni come la pasta, il pane e i prodotti da forno in generale. Questa farina viene dalla macinazione del mais ed è quindi un alimento che contiene sali minerali quali Ferro e Fosforo; inoltre è priva di glutine quindi può essere consumata da chi è allergico o intollerante al glutine (quando utilizzata priva di contaminazioni con altri alimenti).

Farina di riso

Riso basmati, riso nero, riso bianco classico: i tipi di riso sono veramente tanti. Tra le proprietà del riso di sicuro c’è la sua elevata digeribilitàAnche la farina di riso, come anche la farina di mais, è molto apprezzata da chi vuole o deve eliminare il glutine dalla propria alimentazione.

Curiosità: oltre che per l’utilizzo culinario, la farina di riso veniva utilizzata già nell’antico Egitto per la realizzazione di maschere e detergenti per il viso! 

Farina di amaranto

L’amaranto è considerato l’oro delle antiche popolazioni Inca e Azteche. Presenta dei chicchi molto piccoli e saporiti ma non appartiene alla famiglia delle graminacee. Per le sue proprietà può essere utile inserirla nell’alimentazione per avere una buona alternativa alle farine 0 e 00; contiene carboidrati e amminoacidi ed è fonte di Vitamina E.
La farina che si ricava dagli straordinari semi di questa pianta (i cui colori variano dal dorato al marrone, dal rosa al bianco), è un ottimo ingrediente per chi segue una dieta priva di glutine.

Curiosità: per il suo elevato valore nutritivo è stato selezionato per la dieta degli astronauti e coltivato nei viaggi dello spazio.

Farina di avena

Cereale dalle preziose proprietà, largamente adoperato non solo nella tradizione culinaria ma anche come emolliente nelle preparazioni galeniche. Alleata di stomaco e intestino, supporta l’equilibrio del nostro apparato gastrointestinale grazie alla presenza di Fibre tra cui il betaglucano, dalle note azioni anti colesterolo. È fonte di carboidrati a lenta digestione per cui fornisce energia a lungo termine al nostro organismo.

Farro

Antico cereale ricco di proprietà appartenente alla famiglia delle graminacee di antica coltivazione (risalente circa a 8.000 anni fa). Con lo sviluppo moderno è stato man mano sostituito dal grano tenero e dal grano duro ma ultimamente si è nuovamente diffuso il suo utilizzo per le sue proprietà salutari: ha un elevato contenuto proteico, povero di grassi e ricco di fibre e Sali minerali.

Orzo

L’orzo è un cereale antichissimo, contiene micronutrienti come Fosforo, Niacina e Tiamina. Grazie al suo contenuto di beta-glucani poi, riesce a tenere a bada il colesterolo. In commercio lo ritroviamo come orzo perlato, decorticato, integrale, ma anche come dolcificante naturale (il malto d’orzo).