Il mattino ha l’oro in bocca: la colazione per una giornata felice.

La colazione è servita a base di fibre, colore e un pizzico di buonumore: questi i consigli della nostra Esperta su Misura, la dott.ssa Valeria D’Alessandro.

 

Se il mattino ha l’oro in bocca, allora è giusto mettere la sveglia quarantacinque minuti prima del solito, indossare una tuta e un paio di scarpe e andare alla scoperta della nostra città. In qualche angolo nascosto ci sarà sicuramente un bar dove fanno un buonissimo cappuccino e forse anche un gustoso piccolo cornetto sfogliato fatto a mano: chi dice che non dobbiamo mangiarlo?

Abbiamo fatto una passeggiata di circa quaranta minuti ed è giusto trovare la gratificazione anche nel cibo: chiamiamola una coccola gustativa. Impariamo a viziarci tutte le mattine con una colazione curata in ogni dettaglio: dalla tovaglietta alle posate, passando per appetitose preparazioni, senza dimenticare che una colazione sana e gustosa che metta in tavola tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno.

  • Carboidrati per il nostro cuore e per il cervello;
  • Le proteine per i nostri muscoli, in particolar modo entro due ore da una bella passeggiata o dopo un allenamento, nella cosiddetta “finestra anabolica”, i nostri muscoli sono più sensibili all’effetto riparativo delle proteine per renderli più resistenti e più forti;
  • I grassi buoni per avere l’energia necessaria per partire bene, ricordando che eliminare del tutto i grassi dalla dieta è estremamente pericoloso in quanto il nostro corpo ha bisogno di consumare omega 3 e omega 6 per funzionare bene. Quindi, si ai grassi buoni insaturi, come l’olio EVO o la frutta secca.
  • Non dimentichiamo una porzione di fibre, ricordando che l’assunzione di cereali integrali e di fibre è strettamente legata a un netto beneficio in termini di prevenzione cardio-vascolare e dal diabete.

La colazione mediterranea solitamente è dolce ma possiamo provare ad alternarla con una colazione salata.
Cosa consumare al mattino per stare bene? Cibi di prima qualità, freschi e possibilmente di filiera corta.

Se il tempo è tiranno scegliamo prodotti da forno di alta qualità fatti con cura e con materie prime di altissimo livello. Proviamo a coniugare il buono delle farine integrali con il gusto accattivante della cioccolata monorigine ecuadoregna, ci sentiremo di aver fatto bene alla nostra salute.

Per chi ama osare e veste a colori, non c’è niente di meglio di un cornetto colorato dal giallo della zucca e farcito con carota e arancia o di un cornetto integrale ripieno di una gustosa marmellata di barbabietola, frutti di bosco e uva.

Una tazza di the o una buonissima tisana ci faranno compagnia e apporteranno un giusto quantitativo di acqua che serve al nostro corpo dopo il riposo notturno.

 

 

E per chi ama il salato di prima mattina?

Si può scegliere tra prodotti da forno integrali arricchiti di grani germogliati che apportano tantissime vitamine, essenziali per il corretto funzionamento delle migliaia di reazioni che avvengono nelle nostre cellule.

Ai cracker abbiniamo una porzione di ricotta fresca o dell’affettato di alta qualità, un bel bicchiere di acqua e perché no, un uovo: ottima fonte di proteine, grassi e altri nutrienti. Ingiustamente demonizzato per molto tempo, oggi ha riacquisito un ruolo fondamentale nei regimi dietetici grazie a recenti studi che ci dimostrano come il consumo di uova non incida significativamente sull’aumento del colesterolo cattivo e sul rischio di malattie cardiovascolari in soggetti altrimenti sani.

 

 

La carica della colazione ci accompagnerà fino al pranzo e sia chi studia che chi lavora avrà una marcia in più. Infine, ricordiamoci sempre di sfruttare ogni situazione per aggiungere una pillola di movimento: saliamo le scale dell’ufficio a piedi o percorriamo un tragitto di strada, basta poco per ricordare al nostro corpo che siamo in attività e contribuire a un buon allenamento del cuore.

Prima di salutarvi voglio ricordarvi i quattro passi della buona colazione: al risveglio bevete acqua o the per integrare i liquidi persi durante il riposo notturno; scegliete un carboidrato ricco di fibre a cui abbinare una fonte di proteine e una buona dose di buonumore!

colazione nutrizione