Detox in autunno

Detox in autunno

Gli alimenti detox aiutano a depurare l’organismo dalle tossine accumulate dal cibo spazzatura, dalle bevande zuccherate e nervine (caffè, tè nero), dai farmaci, dallo stress, dall’inquinamento e, in generale, dal nostro stile di vita.

 

Queste sostanze affaticano il nostro organismo, ci fanno sentire stanchi, fiacchi e affaticati e possono farci ammalare più facilmente. In questo periodo dell’anno, inoltre, il passaggio dall’estate all’autunno abbassa ulteriormente le nostre difese immunitarie rendendoci vulnerabili a raffreddori, febbre e tosse.

Gli alimenti detox sono alimenti particolarmente ricchi di vitamine, minerali e in alcuni casi fibre che in primis supportano la funzionalità epatica (il fegato è l’organo principale deputato alla detossificazione delle sostanze nel corpo), stimolano la diuresi, la funzionalità intestinale e supportano il sistema immunitario.

 

Ecco una lista di alimenti detox autunnali:

  • Acqua: la base di qualsiasi programma detossificante. Anche se non è un vero e proprio alimento, non poteva non essere inclusa in questo elenco. È fondamentale per eliminare le tossine dal corpo e aiuta la digestione perché migliora l’assorbimento delle sostanze nutritive. Secondo i nostri LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) l’assunzione adeguata di acqua per l’uomo si aggira intorno ai 2,5 L al giorno, per la donna 2 L.
  • Agrumi: frutti tipici di questa stagione, oltre ad aumentare le nostre difese immunitarie grazie alla ricchezza in vitamina C, supportano i processi di detossificazione di fegato e intestino.

 

Dieta detox autunno agrumi vitamine

 

  • Carciofi: rientrano tra le verdure che più amo, contengono una sostanza la cinarina con proprietà epatoprotettiva, coleretica (aumenta la secrezione biliare), colagoga (facilita la produzione e l’escrezione della bile), diuretica e antiossidante, che agisce soprattutto a livello epatico.
  • Radicchio e le verdure amare in generale (come anche il carciofo) stimolano la funzionalità epatica mantenendo il fegato funzionale ed efficiente.
  • Melagrana: frutto con moltissime proprietà che può essere inserito in ogni momento della giornata, dalla colazione come succo, ai pasti per arricchire l’insalata, alla sera da sgranocchiare davanti alla tv. Tra le tante funzioni, aiuta a mantenere sano e funzionale l’intestino e supporta le nostre difese immunitarie.
  • Cavoli: tutta la famiglia dei cavoli (broccolo, verza, cavolo nero, cavolfiore, cavolini di Bruxelles) hanno azione depurativa e di supporto sul sistema immunitario.

 

Dieta detox autunno cavolo nero

 

  • Tisane a base di tarassaco, carciofo, betulla, pilosella, il tè bianco, stimolano la diuresi, supportano e stimolano il fegato (soprattutto le tisane di sapore amaro).
  • Aglio: utilissimo a contrastare le infezioni, accelera l’eliminazione di alcune sostanze cancerogene.
  • I germogli si possono anche coltivare in casa, per averne sempre a disposizione di tipi diversi, freschi e appena colti. Ricchissimi in nutrienti supportano fegato e intestino.
  • Verdure a foglia verde: bieta, cavolo verza, cicoria, indivia, lattuga, rucola, spinaci, ricche di fibre, acqua, clorofilla, vitamine e minerali in grado di supportare la funzione intestinale e il lavoro del fegato.

 

Dieta detox autunno spinaci fibre minerali vitamine

 

Come inserire questi alimenti nella nostra giornata?
Semplicissimo, vi riporto un esempio di menù giornaliero da personalizzare in base alle proprie esigenze.

 

Colazione: uno yogurt bianco senza zuccheri aggiungi, un frutto fresco di stagione o una macedonia è un ottimo modo per iniziare la giornata.

Spuntino: una spremuta di arancia o un frutto di stagione

Pranzo: iniziare i pasti con un po’ di verdure, meglio se crude, aiuta a saziarci prima, a mangiare di meno ed è un toccasana per il nostro intestino. Anche un centrifugato a base di verdure (per esempio, verdura a foglia verde, qualche carota, un po’ di zenzero e una mela) rappresenta una valida alternativa. Una piccola porzione di cereali integrali (riso, farro, avena, etc.), un secondo a base di pesce e una insalata verde mista arricchita da qualche chicco di melagrana completeranno il nostro pranzo.

Merenda: una spremuta di arancia o un frutto di stagione.

Cena: un minestrone o una minestra di legumi e cereali è quello che ci vuole a fine giornata. Ricordate sempre di chiudere il pasto con una buona porzione di verdure.
Sul divano, mentre ci rilassiamo leggendo un libro o guardando la tv, coccoliamoci con una tisana a base di carciofo, tarassaco e betulla per supportare la detossificazione epatica particolarmente attiva la notte.

Share