Per ogni momento della giornata una varietà di tè: ecco tutti i benefici!

I consigli di Misura per volersi bene ogni giorno

Back

Per ogni momento della giornata una varietà di tè: ecco tutti i benefici!

Sapete che esiste una specifica varietà di tè, adatta ad ogni momento della giornata? Scoprite quali sono e i loro benefici.

Esistono moltissime varietà di tè diverse, ma sapevate che potete sceglierne una per ogni momento della vostra giornata?

Sì, perché a seconda delle caratteristiche che una specifica tipologia di tè possiede piuttosto che un’altra, bisognerebbe sceglierla in un preciso orario, oppure assumerla per alleviare (o migliorare) lo stato d’animo che state vivendo.

Scoprite allora quali sono le varietà di tè migliori da scegliere durante il giorno e quali sono i loro preziosi benefici per il vostro corpo!

Le varietà di tè del mattino

Al mattino appena svegli, quando il nostro organismo ha bisogno di energia e vitalità, la migliore tipologia di tè da consumare è il tè nero. Il classico Earl Grey inglese, varietà di tè nero molto conosciuta e apprezzata, è infatti perfetto per cominciare la giornata nel modo giusto: questo tè contiene infatti una quantità di teina e caffeina più alta rispetto alle altre tipologie. Non solo: il tè nero – rispetto ad altri tipi di tè – non presenta un gusto molto amaro ma il caratteristico sapore al bergamotto che regala sensazioni piacevoli al palato!

Anche il tè verde può essere un ottimo tè da consumare al mattino, perché presenta peculiarità simili a quelle del tè nero. Il tè verde, detto anche tè giapponese (per la sua origine) contiene infatti una quantità importante di caffeina! Tra le molte proprietà del tè verde c’è da considerare inoltre l’aspetto depurativo: è infatti anche un ottimo rimedio naturale.

Tè verde

Se poi proprio non sapete scegliere, allora ecco che arriva in vostro aiuto il tè Oolong, una varietà meno nota, via di mezzo tra il tè nero e il tè verde: possiede le stesse proprietà dei tè appena descritte, ma con un gusto più delicato.

Le varietà di tè del pomeriggio

Quale può essere la migliore qualità di tè da gustare dopo pranzo o nella pausa del pomeriggio? Sicuramente sono indicate, più di altre, almeno due varietà specifiche: il tè rosso o il tè bianco.

Il primo, risulta piuttosto forte al palato ed è quindi perfetto per essere sorseggiato dopo pranzo; il secondo, invece, ha un sapore delicato e leggero e si adatta molto bene ad essere gustato insieme a snack sia salati che dolci: è inoltre un diuretico naturale.

Tè bianco

Le varietà di tè della sera

Di sera, infine, le varietà di tè da preferire sono quelle con il minore contenuto di teina e caffeina, per evitare che questi elementi influiscano negativamente sul corretto riposo notturno.

È quindi meglio consumare tipi di tè più particolari, simili a tisane, che favoriscano la digestione, il rilassamento e il sonno. Si possono scegliere quindi miscele di tè bianco e ingredienti specifici come la menta, il finocchio, lo zenzero, la valeriana, il limone e la lavanda.

Se cercate una bevanda digestiva per il dopo cena, ideali sono le miscele di tè bianco, menta, finocchio e zenzero. Se volete invece un infuso rilassante, preferite un tè al limone, all’arancia o anche un mix con frutti rossi. L’obiettivo è dormire bene? Allora prendete una mezza tazza di miscela di tè e lavanda, lemongrass oppure valeriana.

 

Le informazioni tecnico-scentifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento.

Tags: Benessere, Proprietà alimenti