Scrub in barattolo fai da te, il regalo perfetto per la Festa della Mamma

Ancora indecisi su cosa regalare per la Festa della Mamma? Niente paura, abbiamo noi il regalo perfetto da consigliarvi: uno scrub in barattolo fai da te!

Se vi state chiedendo perché lo scrub in barattolo fai da te è il regalo perfetto per la Festa della Mamma ve lo diciamo noi. Innanzitutto lo scrub è un ottimo rimedio naturale per la pelle che, specialmente le donne, utilizzano almeno una volta alla settimana per esfoliare il corpo e riportare morbidezza e luminosità alla cute. Inoltre, creare uno scrub personalizzato all’interno di un barattolo non solo è molto facile ma renderà il dono per la vostra mamma unico e speciale, oltre che molto bello da presentare: basterà aggiungere un fiocco colorato intorno al vasetto et voilà, ecco il regalo perfetto per la Festa della Mamma.

Esistono diverse combinazioni di ingredienti naturali per realizzare il vostro scrub fai da te in barattolo, semplicissime e veloci da creare. Procuratevi quindi prima di tutto il barattolo che conterrà lo scrub – rigorosamente di vetro e meglio se con un tappo a chiusura ermetica – della forma e grandezza che più vi piace: una volta scelto, potrete di conseguenza regolarvi anche per la quantità di scrub da inserire.

Trovato il barattolo della forma che più vi piace, non vi resta che pensare e realizzare lo scrub fai da te perfetto per la vostra mamma, noi vi proponiamo qualche idea originale.

Scrub fai da te sale e limone

Il più classico degli scrub fai da te è sicuramente quello al limone o agli agrumi. Procuratevi del sale grosso (circa una tazza), 2 limoni o 2 lime (oppure l’agrume che preferite, anche a seconda del profumo e del colore che maggiormente vi piace), un rametto di menta e 2 cucchiai di olio di cocco. Tagliate l’agrume scelto a fettine sottili circolari e poi a spicchi, tritate la menta e mescolate bene tutti gli ingredienti in una ciotola; poi trasferite il tutto nel barattolo. Chiudete e decorate il vasetto come preferite: questo scrub può essere conservato in luogo fresco e lontano dalla luce diretta fino a 2 settimane.

Scrub fai da te banana

Un altro tipo di scrub fai da te molto buono è quello a base di yogurt, zucchero di canna e banana. Vi basterà procurarvi 300 g di yogurt bianco greco, 300 g di zucchero grezzo di canna e una banana. Frullate la banana fino ad ottenere una purea (tenete 2 o 3 spicchi per decorazione), unitela allo yogurt in una ciotola e, infine, aggiungete lo zucchero. Versate il composto in un barattolo, mettete i pezzettini di banana in superficie e chiudete. Questo scrub non ha lunga durata perché lo zucchero tenderà a sciogliersi velocemente, quindi potrà essere conservato in frigorifero al massimo per 3 giorni.

Scrub fai da te caffè

Per concludere, ecco la ricetta per uno scrub fai da te molto diffuso anche nelle SPA e nei centri estetici, a base di caffè, zucchero e cannella. Questo tipo di scrub alla caffeina è spesso utilizzato per il suo profumo piacevole e soprattutto perché abbina il potere esfoliante dei grani di zucchero a quello stimolante e riducente del caffè, alleato di bellezza della pelle. Realizzare lo scrub al caffè è molto semplice: prendete una tazza di caffè macinato grossolanamente e versatelo in una ciotola con una tazza di zucchero bianco o di canna, 5 cucchiai di olio d’oliva (oppure di cocco o di mandorla) e un cucchiaino di cannella in polvere. Mescolate bene tutti gli ingredienti e trasferite lo scrub ottenuto in un barattolo di vetro. Lo scrub al caffè si conserva per 3 giorni in frigorifero oppure, se chiuso ermeticamente, per 2 settimane in luogo fresco e asciutto.

Se ancora non siete convinti e non avete trovato lo scrub in barattolo fai da te più adatto da regalare per la Festa della Mamma, provate a scoprire anche qui le 5 ricette di scrub dolci per il corpo fai da te!

Le informazioni tecnico-scientifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento.

Festa della mamma Rimedi naturali