Frutta e verdura rossa: tutte le proprietà

I consigli di Misura per volersi bene ogni giorno

Back

Frutta e verdura rossa: tutte le proprietà

Quali sono le proprietà e i benefici della frutta e della verdura di colore rosso? Ve lo diciamo noi!

Vi siete mai chiesti quali proprietà specifiche possiedono i frutti e gli ortaggi rossi? E soprattutto, sapete quali benefici particolari donano al nostro organismo?

Il colore rosso è dato dalla presenza di antocianine, molecole antiossidanti molto utili al nostro corpo. Questi coloranti naturali si trovano nella frutta, nella verdura e anche nei fiori.

Scoprite allora quali sono le proprietà di frutta e verdura rossa, i benefici e soprattutto perché consumarne una giusta quantità ogni giorno è un’ottima idea!

Le proprietà

La frutta e le verdure rosse sono, come appena accennato, ricche innanzitutto di antiossidanti (in maggior parte antocianina e licopene) e vitamine, specialmente A e C.

Le antocianine – che danno il colore rosso – svolgono alcune funzioni molto importanti: proteggono la pelle dai raggi UV, migliorano gli stati di fragilità capillare e sono indicati per prevenire l’invecchiamento precoce o processi infiammatori della pelle.

Arancia, pomodori, ravanelli

Il licopene, invece, presente soprattutto nei pomodori e nel pompelmo rosa, è un efficace antiossidante e sembra avere un ruolo chiave nella prevenzione di alcune forme tumorali.
Arance rosse, fragole, e ciliegie sono ricche di flavonoidi, ottimi per rafforzare vasi sanguigni e capillari, ma non solo: proteggono l’occhio, in particolare la retina, dallo stress ossidativo causato dalla luce.

I benefici

I benefici derivanti dal consumo di frutta e verdura dal colore rosso sono davvero molti. Grazie alle loro proprietà nutrienti e antiossidanti, appena elencate, questi alimenti regalano benessere e vitalità al nostro corpo.
In generale, le Vitamine A e C (contenute in frutta e verdura dal colore rosso come ad esempio pomodoro, lampone, fragole, pesche e peperoncino) contribuiscono al mantenimento di una pelle normale, al normale funzionamento del sistema immunitario e del metabolismo energetico, alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo, alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

Quali e quanti alimenti rossi consumare

Quali sono i migliori alimenti rossi da consumare e per quante volte al giorno dovremmo farlo? Sicuramente, tra i frutti troviamo: fragole e fragoline di bosco, lamponi, ribes, ciliegie, amarene, arance rosse e melograno. Per la verdura, invece, ecco i pomodori, i peperoni rossi, il radicchio rosso, i rapanelli, il peperoncino, la cipolla rossa, i fagioli rossi e le barbabietole.

Peperoni rossi

Per trarre il maggior beneficio possibile da questi cibi, è necessario consumarne diverse porzioni ogni giorno. In generale, la quantità quotidiana di frutta e verdura consigliata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, ammonta a cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno. La quantità, dovrebbe quindi essere pari a circa 500 grammi giornalieri, divisi tra frutta e verdura. Il consiglio è quindi quello di inserire, in questo conto, un frutto e un ortaggio rosso al giorno, da abbinare ad altri alimenti e verdure.

 

Le informazioni tecnico-scentifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento.

Tags: Proprietà alimenti