Tutti i cibi rinfrescanti e idratanti per l'estate

I consigli di Misura per volersi bene ogni giorno

Back

Tutti i cibi rinfrescanti e idratanti per l'estate

Sapete che esistono alimenti più idratanti di altri? Ecco quali sono i più rinfrescanti per l’estate!

D’estate è buona regola mantenersi sempre ben idratati: per questo ci viene consigliato di bere molta acqua! Perché? Per vari motivi, ma soprattutto per ritrovare la giusta energia, tonicità, buona circolazione e mente attiva.

Questo però non è l’unico modo per tenere costante il livello di idratazione. Esistono infatti tantissimi alimenti, ad alto contenuto d’acqua, vitamine e sali minerali che aiutano il nostro corpo a raggiungere una buona idratazione, specialmente nel periodo più caldo dell’anno come l’estate.

Vediamo allora quali sono gli alimenti più rinfrescanti e idratanti che potete consumare d’estate per assumere ancora più acqua e rimanere in forma!

L’anguria e il melone

Anguria e melone sono due frutti con alto contenuto d’acqua. Inoltre il melone è ricco di vitamina C e fonte Potassio e vitamina A. Entrambi sono alimenti rinfrescanti e sazianti, perfetti per essere consumati da soli oppure all’interno di ricette, sia dolci che salate. Provate, per esempio, a realizzare un’insalata di rucola con pezzetti di melone, anguria e bocconcini di feta fresca: irresistibile!

Melone e anguria

La lattuga

Gran parte delle insalate e delle verdure a foglia verde contengono molta acqua e vitamina A. Tra queste, la più idratante in assoluto è la lattuga di varietà iceberg, che possiede un’importante quantità di clorofilla e ben 95 g d’acqua (per 100 g di peso). La lattuga si può consumare insieme ad altri cibi idratanti, come pomodori, cetrioli, peperoni, sedano e zucchine… per fare il pieno d’acqua e tanto gusto!

I pomodori e i cetrioli

Come appena accennato, i pomodori (sia rossi che gialli) e i cetrioli sono altre due verdure da inserire assolutamente nella lista degli alimenti idratanti, ideali da consumare d’estate.
Protagonisti di insalate miste e svariate ricette, pomodori e cetrioli si abbinano infatti perfettamente a carni e pesci come contorno crudo oppure possono essere l’ingrediente base di golosissime bruschette estive. Il cetriolo, inoltre, se condito con lo yogurt magro bianco aumenta l’apporto di acqua fino a circa il 90%.

Insalata di pomodori e anguria

Pesca, mela e pera

La pesca, la mela e la pera sono tutti frutti altamente idratanti, con una percentuale d’acqua che sfiora il 90%. Consumare questa frutta d’estate viene naturale, anche perché pesche, mele e pere sono gli ingredienti base di gustose macedonie e freschi dessert estivi. Con questi ingredienti e con l’aggiunta di succo d’arancia (o di un altro agrume) potete anche realizzare ottimi frullati, energetici e dissetanti.

Minestre e zuppe di verdure

Solitamente, le minestre e le zuppe vengono considerate pietanze invernali ma non è tassativamente così! Entrambe, con la giusta ricetta, possono essere consumate anche d’estate in versione fredda. Sia le minestre che le zuppe sono primi piatti contenenti molta acqua e, di conseguenza, rientrano nella categoria dei cibi maggiormente idratanti. La zucca, per esempio, è un alimento composto da acqua per il 91% ed è perfetta da gustare fredda come vellutata: trovate la ricetta qui! Anche il gazpacho, a base di pomodoro fresco, è un ottimo piatto ricco di acqua da provare, soprattutto d’estate.

Le informazioni tecnico-scentifiche ed i consigli generici su stili di vita e benessere pubblicati attraverso questo blog sono da ricondurre all’opinione di professionisti di settore. Essi non hanno una natura medica in quanto affrontano le tematiche in un’ottica informativa e non risolutiva, pertanto sono da considerarsi generici e non sono attribuibili alle particolari situazioni del lettore. Ad ogni modo si raccomanda la consultazione del proprio medico o di altri esperti sanitari per qualsiasi dubbio o approfondimento.

Tags: Proprietà alimenti, Benessere